Mutuo Inpdap ipotecario edilizio

0
595

I mutui INPDAP sono mutui ipotecari edilizi a tasso agevolato destinati ai dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla gestione ex INPDAP, che ricordiamo, non esiste più dal 1 gennaio 2012, tutti i servizi e prestazioni offerti da questo istituto sono passati all’INPS.

Anche i prestiti e i mutui INPDAP vengono erogati dall’INPS ai dipendenti e pensionati ex INPDAP, secondo precise modalità che andremo a vedere di seguito.

Cos’è il mutuo ipotecario INPDAP

Si tratta di un finanziamento che viene garantito dall’ipoteca su un immobile, al fine di acquistare o costruire una prima casa, per lavori di ristrutturazione e manutenzione della prima casa o per l’acquisto o costruzione di un posto auto o box auto.

Il contratto del mutuo INPDAP è strutturato nelle seguenti parti: mutuatario, destinatario del finanziamento, ovvero, colui che riceve il prestito e il mutuante, ovvero, l’ente che eroga il mutuo, in questo caso l’INPS.

I destinatari del mutuo

Il mutuo ipotecario edilizio può essere richiesto da dipendenti pubblici e statali in attività di servizio iscritti alla Gestione unitaria, con una anzianità di iscrizione non inferiore a un anno e titolari, alla data della presentazione della richiesta, di contratto di lavoro a tempo indeterminato, pensionati pubblici e statali iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Perché può essere richiesto il mutuo ipotecario

Il mutuo ipotecario può essere richiesto per l’acquisto o costruzione di prima casa, lavori di manutenzione o ristrutturazione prima cosa, acquisto o costruzione di box auto.

È possibile richiedere il mutuo per finanziarie, per l’acquisto di prima casa, assegnazione da società cooperative in proprietà divisa, costruzione in proprio, completamento o ampliamento terreno di proprietà, costruzione alloggio non abitazione di lusso.

Per cui è impossibile fare richiesta di tale mutuo per l’acquisto o manutenzione di una seconda casa.

Per quanto riguarda la manutenzione, può essere richiesto per fare manutenzione ordinaria o straordinaria, adattamento, ampliamento, trasformazione o ristrutturazione di un unico alloggio di proprietà del richiedente.

Per il garage e il posto auto, si può ottenere il mutuo per nuova costruzione o acquisto di un garage o box, che può essere usato dal richiedente o dal coniuge non iscritto in comproprietà, sempre però che si tratti di prima casa e non sia considerata abitazione di lusso.

I requisiti per la richiesta del mutuo ipotecario INPDAP

Ci sono delle condizioni precise per fare richiesta di questo tipo di prestito, di seguito trovate i punti principali, mentre per conoscere più a fondo ogni clausola, obbligo e diritto vi invitiamo a visitare il sito ufficiale dell’INPS.

  •  La costruzione o l’acquisto della prima casa non deve essere considerata una casa di lusso
  •  L’immobile deve essere libero e disponibile
  • L’immobile da acquistare deve trovarsi sul suolo italiano
  • L’iscritto e la famiglia devono trasferire la residenza nella casa oggetto del mutuo
  •  L’immobile non deve essere gravato da garanzie reali

E’ chiaro, quindi, che stiamo parlando di un mutuo destinato principalmente a chi non ha una prima casa o ha bisogno di fare qualche lavoro di manutenzione alla propria.

(Visited 90 times, 1 visits today)

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.