Diamanti, investimento sicuro?

0
909

Esistono poche certezze nella crisi economica globale che il pianeta sta attraversando, e una di queste certezze per l’occidente si chiama diamante, investire su di questi per assicurarsi un profitto.

I diamanti come forma di investimento non sono molto diffusi eppure presentano delle caratteristiche che possono essere considerate anche molto vantaggiose, al pari di queste vi sono al contempo comunque altre caratteristiche che possono costituire un problema per coloro che investono il proprio denaro e ciò è innegabile e tacitarlo significa non essere sinceri.

A seguire vedremo i potenziali vantaggi ed i potenziali svantaggi di questa tipologia di investimento.

I vantaggi nell’investire in diamanti

Una premessa prima di inoltrarci sui Pro di questo tipo di investimento, più che una premessa si tratta di un consiglio spassionato che desideriamo fornirvi, cercate di non ascoltare le parole di venditori e/o gioiellieri e bancari-banchieri, perché quando questi dicono che il valore dei diamanti è sempre salito nel corso del tempo stanno dicendo una verità parziale visto che il mercato non è esattamente lineare, non lo è stato in passato e non lo sarà in futuro.

Detto ciò passiamo appunto ai Pro:

1° Punto: i diamanti sono un bene rifugio da sempre aiutato da un mercato di tipo monopolistico e oligopolistico che è andato rivalutandosi in maniera costante nel tempo, e anche per il futuro ci si aspetta ciò.

2° Punto: l’acquisto e l’investimento in diamanti permette di diversificare un portafoglio relativo agli investimenti.

3° Punto: anche questo aspetto è da tenere in considerazione, un diamante o dei diamanti sono beni fisici, diversi da obbligazioni o buoni fruttiferi.

4° Punto: il diamante rappresenta un bene di tipo sovrannazionale che è come tale però riconosciuto e venduto in tutto il mondo

5° Punto: questi oggetti possono essere acquistati da una larga fetta della società anche se di fatto sono un e rappresentano un oggetto raro ed estremamente esclusivo

6° Punto: questo tipo di investimento è esentasse

7° Punto: l’acquirente resta anonimo

8° Punto: tale investimento si può trasportare con facilità

9° Punto: è un bene forte e resistente e per questo sicuro

I punti Pro dell’investimento in diamanti li abbiamo visti ora vediamo gli svantaggi.

Svantaggi di questo tipo di investimento

Elenchiamo subito i punti negativi di questo investimento:

Punto 1: la complessità del mercato, come accennato poco sopra, è una variabile da tenere in considerazione per questo la mettiamo al primo punto

Punto 2: ogni diamante va valutato singolarmente attraverso una serie di parametri da tenere in considerazione

Punto 3: reperire un acquirente è un operazione difficile, anche in condizioni positive per questo come ad esempio le garanzie di riacquisto tanto per citarne una

Punto 4: nella vendita non è complesso andarci a rimettere rispetto all’investimento iniziale

Punto 5: altra pecca di questa tipologia di investimento è la poca trasparenza nei prezzi. In sostanza se si paragona questo investimento alla rassicurazione dei beni valutati costantemente e anche tenendo conto delle oscillazioni del mercato, dove riuscire a fregare un venditore è complesso, qui è estremamente più semplice

Ora avete il quadro completo, fate riferimento a questo per poter scegliere se tale tipo di investimento può fare al vostro caso.