Codice tributo 3812, Irap

0
1036

Il codice tributo 3812 riguarda il versamento della prima rata di acconto per l’Irap, in precedenza abbiamo visto il consecutivo codice tributo legato all’Irap – il 3813 – oggi invece parleremo di questo che lo precede.

L’Irap è l’imposta regionale sulle attività produttive e il codice tributo 3812 si riferisce alla prima rata di questa imposta a carattere regionale. Attraverso questo codice tributo, il contribuente va ad indicare sul noto modello F24 l’acconto Irap, che è la prima rata da versare al fisco.

Questa imposta prevede infatti il pagamento in due rate:

  • La prima rata ha la scadenza al 16 giugno e costituisce il  40% dell’importo totale dell’imposta, l’importo minimo di questa rata è pari a 103€.

  • La seconda rata dell’Irap, è del restante 60% e deve essere pagata entro il 30 novembre di ogni anno. Questa ha un diverso codice tributo, in questo caso quello da scrivere sul modello F24 è il codice tributo 3813.

Anche se c’è da dire che sussistono delle situazioni specifiche nelle quali tale articolazione in rate non c’è, quando ciò si verifica significa che il contribuente – o meglio dovremmo dire l’azienda – in base a quanto riferito dall’art.5 del TUIR, dovrà effettuare il versamento dell’acconto per un totale del 100% dell’importo indicato nel rigo IR21, qualora la somma fosse superiore a 51,65€. Per le altre categorie di soggetti invece questi devono pagare come saldo la cifra che risulta pari al 101,5% se l’imposta è superiore a 20,66€.

Le Regioni e i casi particolari legati ad esse

Oltre ai casi precedentemente presi in esami esistono anche altri casi che riguardano talune regioni. Per alcune di queste l’Irap è soggetta a specifiche maggiorazioni delle aliquote.

Per fare un esempio nella Regione Lazio l’Irap viene così suddivisa:

1. Aliquota Ordinaria (OR) al 4,82%

2. Banche e altri Enti (BA) 5,57%

3. Imprese di Assicurazioni (AS) 6,82%

4. Soggetti che esercitano attività di Imprese di Costruzione e Gestione di Trafori etc… (IC) 5,12%

5. Amministrazioni ed Enti Pubblici (AP) 8,50%

Mentre se si osserva la Regione Marche si notano delle significative differenze.

Modello F24

Il codice tributo 3812 viene inserito nel modello F24 solo nel caso in cui il contribuente deve effettuare al pagamento della prima rata dell’acconto. Nel modello F24 vanno indicate le cose che seguono:

1. l’importo a debito totale

2. l’anno di imposta

3. la regione a cui va il tributo

Un altra informazione utile al contribuente è che l’acconto per la prima rata può venir rateizzato. In questa circostanza va ovviamente specificata la rateazione, attraverso il numero di rate che si intende pagare. Un esempio di questo assunto è relativo a 4 rate, qualora si stesse per pagare la prima di queste il numero da indicare – di riferimento rispetto alla stessa – è il 0104, dove 01 dice che si tratta della prima rata mentre con 04 si indica che il numero complessivo delle rate che è – appunto – di 4. Mentre per un unico versamento il numero corrispondente sarà 0101. Anche in questi casi gli altri dati da indicare sono:

1. eventuali importi a credito da compensare.

2. le somme degli importi a debito

3. le somme degli importi a credito

4. il saldo che si evince attraverso la differenza tra gli importi a debito e gli importi a credito.