Addizionale Regionale Lazio e Comune di Roma

0
422

Addizionale regionale Lazio e Comuni Irpef 2018, cosa occorre conoscere e come muoversi per il pagamento.

Regione Lazio: Addizionali comunali e regionali 2018

Le Addizionali Regionali come visto in due articoli precedenti,

sono imposte sul reddito che devono versate a Regioni e Comuni dai contribuenti che risiedono e che non risiedono nella Regione alla quale si fa riferimento, per i quali, nell’anno di riferimento, è dovuta l’Irpef.

Per i contribuenti che non sono tenuti al versamento dell’Irpef grazie alle detrazioni o ai crediti d’imposta per redditi prodotti all’estero, non occorre neanche versare le addizionali regionali e comunali.

Gli Esenti dal Pagamento

Ecco un elenco di soggetti che non deve versare l’addizionale regionale:

– Redditi esenti dall’Irpef.

– Redditi soggetti a imposta sostitutiva dell’Irpef.

– Redditi soggetti a tassazione separata, ai quali viene fatta eccezioni per coloro che hanno in via facoltativa scelto la tassazione ordinaria.

Addizionale regionale Lazio 2018, il Calcolo e le Aliquote

Il Consiglio regionale del Lazio ha già approvato la nuova addizionale regionale dell’Irpef per l’anno in corso e questa è in vigore, ecco le aliquote:

  1. Scaglione fino a 15Mila euro: Aliquota all’1,73%
  2. Scaglione fino a 28Mila euro: Aliquota al 2,73%
  3. Scaglione fino a 55Mila euro: Aliquota al 2,93%
  4. Scaglione fino a 75Mila euro: Aliquota al 3,23%
  5. Scaglione oltre le 75Mila euro: Aliquota al 3,33%

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale della Regione Lazio nella sezione dedicata all’Irpef regionale e ai soggetti che devono versarla.

Vi è poi la questione della cosiddetta aliquota ridotta, che nel Lazio è all’1,73% per i seguenti soggetti:

  • che abbiano un reddito non superiore a 35Mila euro
  • che abbiano un reddito non superiore a 50Mila euro e 3 figli a carico, se a carico di più soggetti, la maggiorazione non viene applicata unicamente nei casi in cui la somma dei redditi sia inferiore a 50Mila euro + 5Mila euro per ogni figlio a carico oltre il terzo.
  • che abbiano un reddito non superiore a 50Mila euro con 1 o più figli a carico e nei casi in cui avessero a carico più soggetti, la maggiorazione non viene applicata se la somma dei redditi è inferiore a 50Mila euro, nel caso in cui i figli siano a carico di più soggetti, la maggiorazione non viene applicata se la somma dei redditi è inferiore a 50Mila euro.
  • nei casi in cui vi siano soggetti over 70 portatori di handicap rifacendosi alle Disposizioni di legge ai sensi dell’articolo 3 della l. 104/1992 che abbiano un reddito non superiore a 50Mila euro.

Addizionale comunale Roma 2018, aliquota allo 0,9%

Attraverso la Delibera dell’Assemblea Capitolina n. 14 del 25/03/2015, in vigore anche per l’anno 2018 è stata confermata l’aliquota comunale Irpef dello 0,9%, così divisa:

  • Lo 0,5% viene destinato alla gestione ordinaria del Bilancio di Roma Capitale
  • Lo 0,4% viene destinato alla gestione commissariale

L’aliquota addizionale comunale 2018, per il Comune di Roma, viene quindi mantenuta allo 0,9% mentre la soglia di reddito che ha diritto all’esenzione dell’addizionale comunale è stata fissata a 8Mila euro annuali.

Per maggiori informazioni è comunque possibile consultare il sito ufficiale del MEF per capire sia il codice tributo da adottare sia chi ha diritto all’esezione.

 

(Visited 228 times, 1 visits today)