Come ottenere la vacanza studio INPSieme ex INPDAP

0
609

Ogni anno è possibile effettuare soggiorni estivi di vacanza studio in Italia e all’estero a prezzi decisamente agevolati, grazie a INPSieme, si tratta di periodi che vanno da una a due settimane o da due a quattro settimane.

Si tratta del Bando Borse di Studio che ogni anno l’ex INPDAP ora accorpato all’ INPS, mette a disposizione dei ragazzi che hanno i requisiti per essere ammessi all’agevolazione.

È un’opportunità molto interessante che crea momenti ricreativi, sportivi, culturali, ma soprattutto, permette lo studio di una lingua straniera all’estero.

I posti vengono assegnati tramite il Bando di Concorso che solitamente viene pubblicato nei primi mesi dell’anno; i giovani disabili possono avvalersi di assistenza di personale qualificato con costi a carico dell’Istituto.

Requisiti per accedere

Per avere la possibilità di accedere alla Vacanza Studio INPSieme bisogna essere giovani, figli o orfani ed equiparati di:

  • iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali(Fondo credito), anche per effetto del Dm 45/07;
  • iscritti alla Gestione Fondo Ipost;
  • assistiti dall’Istituto di previdenza e assistenza per i dipendenti di Roma capitale (Ipa).

La domanda

La domanda deve essere inviata entro i termine del bando, prima di inoltrata bisogna essere sicuri di avere tutti i requisiti del bando di concorso.

Dopo essersi accertati di avere i requisiti giusti, è possibile trasmettere la domanda accedendo nell’area Servizi Online del sito INPS seguendo il percorso: home>servizi online>servizi per il cittadino>servizi ex Inpdap e da qui scegliere: > aree tematiche > attività sociali > Estate INPSieme >domanda.

Scegliere la voce Inserisci domanda e compilare il modulo in ogni sua parte, dovranno essere inseriti i recapiti telefonici mobili e di posta elettronica che si utilizzano solitamente, per agevolare le comunicazioni.

Per seguire l’iter della richiesta è possibile recarsi su Estate INPSieme > Domanda > Segui Domanda, dove è possibile visualizzare lo stato della domanda e la posizione in graduatoria.

Documentazione ISEE

Per richiedere la prestazione bisogna presentare, all’atto di domanda, la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per determinare l’ISEE ordinaria o l’ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi in caso vi sia le condizioni ai sensi delle disposizioni attualmente in vigore.

L’attestazione dell’ISEE viene rilasciata dall’INPS o da Enti Convenzionati ed è obbligatoria per determinare la posizione della graduatoria.

Inoltrare la richiesta, il codice PIN

Per presentare la domanda bisogna essere in possesso del PIN Inps Dispositivo, chi non lo possiede può richiederlo nelle seguenti modalità:

Richiesta online

Richiesta chiamando il numero verde 803164 o da cellulare, il numero 06164164 a pagamento, l’operatore registra i dati utente necessari e comunica al telefono i primi otto caratteristi del PIN, i restanti vengono spediti via posta;

Richiesta allo sportello della sede INPS

Se si è già in possesso del PIN INPS e si deve convertire in Pin dispositivo, bisogna collegarsi al sito e seguire il percorso: Home>Servizi> Richiesta PIN Online > “vuoi il pin dispositivo” e seguire le indicazioni fino al rilascio del codice Pin Dispositivo.