Prestiti online: come cercarli

0
492

Il prestito

Il prestito è sostanzialmente una cessione temporanea di una somma di denaro, più o meno ingente che deve essere restituita, rispettando alcuni parametri generalmente fissi e comunque molto rigidi e ben delineati.

Può essere richiesto per far fronte ad una spesa più o meno cospicua, che in quel preciso momento non possiamo sostenere con le nostre risorse finanziarie, ecco che – a quel punto – facciamo richiesta di un prestito di denaro che ci permette di rendere il nostro acquisto una solida realtà, rendendo la somma di denaro ottenuta in prestito in comode rate, pattuite al momento della richiesta con l’ente erogatore.

A chi chiedere il prestito

Il prestito può essere richiesto a diversi enti riconosciuti e certificati, per non incorrere in persone o associazioni poco affidabili ed assolutamente pericolose.
Il primo ente che concesse i prestiti fu la banca, un ente certificato in grado di erogare prestiti di denaro, applicando dei tassi di interesse che potremo definire relativamente convenienti.

Successivamente sono nati altri enti di micro o macro credito come le finanziarie, veri e propri enti in grado di erogare denaro.
Queste sono degli enti che fungono come se fossero una sorta di intermediario tra il cliente e la banca.
Detto così sembrerebbe che le finanziarie non siano convenienti, dal punto di vista dei tassi di interesse che applicheranno sulla somma da noi richiesta.
In realtà non è cosi; le finanziarie richiedendo e movimentando grossi quantitativi di denaro, ottengono dei tassi di interesse assolutamente vantaggiosi che, successivamente sono in grado di applicare ai loro clienti.
Insomma un’alternativa assolutamente competitiva, sulla quale potremo fare affidamento e che ci fornisce le stesse garanzie della banca.

Importantissimo a tal proposito fare confronti online con siti specializzati come ad esempio: iprestitionlineok.com

Prestiti on line

I prestiti oltre che essere, per così dire, contratti fisicamente presso una banca o un’agenzia di una finanziaria, possono essere richiesti anche on line tramite il web.

Come?

È abbastanza semplice; la prima cosa da fare e collegarsi ad internet e su un qualsiasi motore di ricerca digitare la seguente dicitura, prestiti on line.
Comparirà una schermata con una serie di soluzioni, le più interessanti sono probabilmente quelle dove è possibile confrontare e comparare una serie di prestiti proposti da diverse finanziarie o banche in grado di erogarli.

Per ottenere questo tipo di risultato bisogna compilare gli appositi campi vuoti che la pagina richiede.
Oltre ai classici dati anagrafici, obbligatori, è necessario specificare la somma di denaro richiesto, ossia l’entità del prestito e i tempi relativi alla restituzione.
A questo punto dopo un certo numero di secondi di attesa, si palesera’ una schermata con una serie di cifre rappresentanti l’entità della rata da restituire nel tempo precedente prestabilito.

Documentazione utile e necessaria

Per richiedere un prestito, le banche e anche le finanziarie richiedono una documentazione specifica.
In genere è necessario presentare quella personale relativa all’identità del richiedente, il codice fiscale, una busta paga, generalmente l’ultima emessa ed il cud che rappresenta la sintesi di tutte le entrate economiche relative all’anno precedente.
Alcune finanziarie tra le altre cose, concedono prestiti di piccola entità, anche a quelle persone protestate o che comunque hanno riscontrato problemi di natura economica con altri enti.
Questo non è certamente il miglior biglietto da visita per chi chiede un prestito, ma in alcuni casi è possibile ottenerlo comunque.

Conclusioni

Per richiedere un prestito quindi ci sono diverse soluzioni, tutte abbastanza semplici e che richiedono tempi di attesa in genere abbastanza ridotti.
Le banche applicano tassi che oggi anche le finanziarie riescono ad applicare, grazie alla loro specificita’ nel settore, a differenza delle banche che sono impegnate anche in operazioni finanziarie di altra natura.
Per ottenere un prestito, o comunque farsi un’idea di quella che potrà essere la rata alla quale dovremo far fronte per restituirlo, possiamo anche semplicemente collegarci ad Internet.
Tramite alcuni siti di prestiti on line, sarà infatti possibile comparare le diverse proposte delle numerose finanziarie presenti su un mercato assolutamente florido ed in grado, di fornire proposte adeguate e rispondenti alle esigenze di ogni individuo. Questo permette a tutti di trovare la soluzione ideale.

(Visited 30 times, 1 visits today)