Ripartono gli investimenti in ristrutturazioni edilizie

0
569

E’ boom degli investimenti in ristrutturazioni edilizie, che nel secondo trimestre 2015 hanno raggiunto i livelli del 2014, con una spesa complessiva pari a 4.639 milioni di euro (infatti nello stesso periodo del 2014 gli investimenti hanno raggiunto l’ammontare di 4,625 miliardi di euro, cifra quasi identica). Il balzo è stato invece notevole rispetto al primo trimestre 2015, dove l’ammontare delle spese in ristrutturazioni edilizie è stato pari a 4.188 milioni di euro (l’incremento è stato pertanto di oltre il 10 %).

Le spese per ristrutturazioni edilizie (agevolate sino al 31 dicembre 2015 con un credito di imposta pari al 50 %) e le spese per risparmio energetico (per il quale sino a fine anno il bonus previsto è del 65 % rispetto alla spesa sostenuta) potrebbero pertanto ripartire, anche se i valori del 2014 sono ancora molto lontani (nel primo semestre del 2014 sono stati investiti 11.600 milioni di euro mentre nei primi sei mesi del 2015 sono stati spesi circa 8.825 milioni di euro.

Le elaborazioni del Cresme, effettuate sui dati dell’Agenzia delle Entrate fotografano quindi una ripresa delle ristrutturazioni, partendo proprio dal 2014, indicato come anno record nel campo dei lavori (l’anno scorso sono stati infatti spesi circa 22,8 miliardi di euro complessivi, sia per interventi di ristrutturazioni che per bonus in materia di risparmio energetico).

Una boccata d’ossigeno per il settore edilizio che nel periodo che va dal 2008 al 2014 ha fatto registrare un meno 30 % ed una perdita di posti di lavoro quantificata in 469 mila unità. Gli interventi di recupero rappresentano ormai circa il 25 – 30 % delle spese effettuate nel campo dell’edilizia e durante il periodo 2012 – 2014 hanno funzionato da paracadute garantendo all’incirca 376 mila posti di lavoro.

Pertanto dal mondo politico si moltiplicano gli interventi in favore della stabilizzazione di tali crediti di imposta (Delrio propone addirittura di ampliare i beneficiare di tali bonus, inglobando anche l’edilizia pubblica e bonus in favore di giovani che vanno in affitto).

Per maggiori informazioni www.fiscosemplice.com

(Visited 74 times, 1 visits today)

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.