Controllare il saldo nelle carte prepagate

Controllare il saldo delle carte prepagate dovrebbe essere un’attività semplice e immediata, che permette a chiunque di ottenere questa informazione rapidamente. Visto che la carta prepagata è un’opzione comoda quando si ha intenzione di fare acquisti senza rischiare di vedere il pagamento rifiutato. Ma non solo!
La carta prepagata ci offre l’opportunità di avere un’idea di quanti soldi sono disponibili sul singolo metodo di pagamento, controllando quindi le spese con una certa regolarità.

Come ogni metodo di pagamento anche la carta in questione ha dei meccanismi di funzionamento propri, seppur ci siano dei canali che permettono di tenere il proprio saldo sempre sotto controllo. Per conoscere in tempo reale saldo e ultimi movimenti hai disposizioni diversi metodi.

carte prepagate

Carta Prepagata: Cos’è?

La carta prepagata è una carta ricaricabile associata a uno dei circuiti più conosciuti del settore, in genere Visa o MasterCard. Con i termini carta prepagata si intende una carta ricaricabile non è collegata ad un conto corrente. Questa è utilizzabile anche per effettuare pagamenti e per ricevere bonifici.
Per questo motivo, ovvero per il fatto di non essere collegata a nessun conto, chi usa la carta può disporre solo della cifra caricata sulla stessa. Tendenzialmente è una carta dotata di un chip magnetico, sul fronte presenta un numero seriale di 16 cifre (Codice Pan) e la data di scadenza, sul retro invece presenta lo spazio per la firma e il codice di sicurezza a tre cifre che è necessario per effettuare pagamenti online.

A prescindere dal metodo utilizzato, bisogna sapere che l’aggiornamento del saldo sulla carta avviene in tempo reale, quindi nel momento in cui si verifica l’acquisto. L’operazione, invece, non compare subito nella lista dei movimenti.

Come controllare il saldo delle carte prepagate?

Oggigiorno è possibile tenere sotto controllo il conto presente nella propria carta prepagata, oltre che la lista dei movimenti. Fino a qualche anno fa esistevano due soli metodi per verificare il saldo della prepagata ma col tempo ogni banca ha iniziato a mettere a disposizione diversi strumenti per controllare il saldo delle proprie carte prepagate, tendenzialmente però i canali più comuni sono:

  • gli sportelli ATM dell’istituto bancario emittente la carta: dallo sportello si può richiedere il saldo completo di lista movimenti. In realtà sembrerebbe molto semplice se non fosse più scomodo per la necessità di recarsi fisicamente allo sportello. Qui comunque si potrebbe stampare un promemoria cn un elenco dei movimenti della carta e il saldo disponibile al momento.
  • il servizio di internet banking della banca: inizialmente si trattava di recarsi alla banca e rispettare  suoi orari, molto scomodo per il mondo tecnologico in cui viviamo. Perciò con gli anni è stato creato un servizio online di banca in cui basta autenticarsi sul sito, digitare il numero della carta e controllare il saldo.
  • l’app mobile della banca emittente. L’app è probabilmente lo strumento più veloce: una volta fatto l’accesso, il saldo è di solito la prima informazione visibile sullo schermo.
  • Via SMS: è tra le modalità attuali più comode esistenti. Un sistema messo a disposizione da molte banche e davvero comodo, si invia un messaggio a un numero specifico e si riceve nell’arco di pochi secondi il saldo. Velocissimo e senza scomodarsi.

Il saldo della prepagata allo sportello

Alcune banche permettono di conoscere il saldo disponibile della ricaricabile anche rivolgendosi al servizio clienti o andando in uno sportello fisico della banca, o presente sull’app della stessa banca. Mentre la richiesta del saldo è gratuita nei canali online e presso gli sportelli ATM, potrebbe essere necessario pagare una commissione per le richieste fatte allo sportello o al servizio clienti.

  • Conto Tascabile di CheBanca
  • Postepay di Poste Italiane
  • Carta Paypal
  • Genius Card di Banca Unicredit
  • Superflash di Banca Intesa San Paolo
  • saldo della Postepay Evolution di Poste Italiane

Ogni carta prepagata possiede un numero verde per l’assistenza, attivo in diverse fasce orarie per qualsiasi informazione o criticità.

Comunque questo serve per farvi capire che gli strumenti per tenere sotto controllo la situazione ci sono. La cosa importante è controllare le spese fatte e ottimizzare la gestione delle proprie finanze. Solo così è possibile risparmiare per alcune voci di spesa.